Dicembre 2018, Roma

38.FANTAFESTIVAL - Dicembre 2018

Fantafestival 2018

Per la 38a edizione il Fantafestival torna al Nuovo Cinema Aquila, nuovo polo culturale e festivaliero romano. Ancora una volta quindi il cinema apre le sue porte ai migliori film e cortometraggi fantastici provenienti da tutto il mondo.

For the 38th edition Fantafestival returns to Nuovo Cinema Aquila, a new location in Rome for festivals and culture. Once more the theatre opens its doors to the best fantastic movies and shorts coming from all over the world.

Sêrâ-fuku mokushiroku– Schoolgirl Apocalypse

di/by: John CairnsSchoolgirl_Apocalypse_Poster

Con/Cast: Rino Higa, Max Mackenzie, Asami Mizukawa

Sceneggiatura/Screenplay: John Cairns

Montaggio/Editing: John Cairns

Fotografia/Cinematography: Onlim Wong

Effetti Speciali/Special Effects: Akiteru Nakada

Musiche/Music: Kanehiro Tanaka

Adattamento Italiano: Francesco Massaccesi

Produzione/Production: Lantis KK

Anno di realizzazione/Year: 2011

Durata/Film run: 86′

Nazionalità/Country: Japan

Sinossi: Sakura è una normale studentessa giapponese che vive in un picco paese tra le montagne. Un giorno a scuola, durante l’allenamento di tiro con l’arco, il suo insegnante e le sue compagne iniziano a comportarsi in modo strano. Poco dopo tutti gli uomini del paese diventano violenti e cominciano ad attaccare le donne. Sakura prova a scoprire la fonte del problema. Incontrerà nel frattempo una madre con il figlio infetto e un’altra donna, non molto amichevole: tiene prigioniere due persone, che d’altra parte non sono quello che sembrano. Qual è la vera causa della follia?

Synopsis: Sakura is your typical Japanese school girl that lives in a small town in the mountains. One day at school, during archery practice, her teacher and classmate start acting strange. Soon, all the men in the town turn aggressive and start attacking the women. Sakura goes on the run to find the source of the problem. Along the way she meets a mother and her son, who’s been infected. She gets some supplies from the mother and soon encounters another woman, but she’s not so friendly. She’s holding 2 people captive. The captives aren’t who they seem to be. What’s the real cause of the madness?