fanta-festival
39° Fantafestival. Dal 10 al 16 giugno 2019

La 39a edizione del Fantafestival, prevista fra il 10 e il 16 giugno 2019, segna l'avvio di un processo di rinnovamento all'interno del festival, pur mantenendo al contempo una linea artistica improntata alla coerenza e alla valorizzazione della propria identità storica e culturale. La direzione artistica e organizzativa è a cura di Michele De Angelis e Simone Starace. Particolare attenzione sarà dedicata al fantastico “d'essai”, capace di raccontare in chiave allegorica la complessità della società moderna, ponendo in rilievo il tema della diversità culturale, identitaria e di genere. L'evento si rivolgerà non solo al pubblico degli appassionati di horror e fantascienza, ma più in generale a tutti gli spettatori attenti al cinema di qualità, nella convinzione che la produzione fantastica sia oggi uno dei tasselli fondamentali per comprendere il panorama dell'audiovisivo.

Fra i titoli che il Fantafestival presenterà in anteprima, possiamo già annunciare Isabelle (horror soprannaturale con Adam Brody, distribuzione Notorious Pictures), Charlie Says (diretto dalla regista di American Psycho e incentrato sulla figura di Charles Manson, distribuzione No.Mad Entertainment), Un couteau dans le coeur (thriller con Vanessa Paradis, in concorso a Cannes) e, in anteprima assoluta, il distopico A Moving Read di Mariano Baino, acclamato regista di Dark Waters. Il concorso, aperto a corti e lungometraggi, si propone invece come vetrina ideale dei nuovi talenti internazionali, con particolare attenzione ai fermenti della scena indipendente italiana ed europea.

La manifestazione è organizzata dall'associazione culturale Magnifica Ossessione, in collaborazione con Nuovo Cinema Aquila, Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale e Centro Studi Cinematografici, con il sostegno del Ministero per i beni e le attività culturali e il patrocinio di Biblioteche di Roma, Istituto Polacco di Roma e Goethe Institut Roma.

Fantafestival 2020

Il meglio del cinema fantastico internazionale: anteprime, incontri e retrospettive.

World premieres, meetings and movie retrospectives. The best of national and interational production in the fantastic genre compete for the golden bat given by Fantafestival.

mail: a.magnificaossessione@gmail.com

Iscrizioni / Submissions

 

Partner

   

News dal mondo

powered by

#Venezia77 – Spy No Tsuma: le spie di Kiyoshi Kurosawa

Per la prima volta in concorso a #Venezia77 il maestro del j-horror affronta una storia di spionaggio anni '40 tratta da un manga di Masasumi Kakizaki

Mai raramente a volte sempre, di Eliza Hittman

Una storia di finzione raccontata come un documentario. Lo sguardo della cineasta segue e protegge la protagonista in un film sobrio e intenso. Gran Premio della giuria alla Berlinale.

Nour, di Maurizio Zaccaro

Nour segna per Maurizio Zaccaro un ritorno al tema dell'immigrazione e alla collaborazione con Sergio Castellitto. Racconta la vicenda di una ragazzina arrivata a Lampedusa senza genitori

Possessor, di Brandon Cronenberg

Brandon Cronenberg s'impossessa del cinema del padre David per un thriller fantascientifico che stagna tra blanda ultraviolenza e sorvegliati richiami all'attuale capitalismo dei Big Data. Su MUBI

Sentieriselvaggi21st, ecco il n.6 della rivista cartacea!

Cover story dedicata ad Adam Sandler, la prima star dell'era dello streaming. Approfondimenti su Corso Salani, Spike Jonze, Mario Soldati, Roy Scheider, David Bowie, Gabriele Basilico, Kobe Bryant

#Venezia77 – City Hall: Frederick Wiseman ritorna a Boston

Il fuori concorso di #Venezia77 accoglierà il nuovo progetto del novantenne Frederick Wiseman, un documentario sulla vita del municipio della sua città natale

Si muore solo da vivi, di Alberto Rizzi

Un film in cui è protagonista la geografia. Il Po bagna terre e persone messe a dura prova dal terremoto. Come Orlando, quarantenne che brama un riscatto che sembra non arrivare mai