fanta-festival
Fantafestival 1981-2021. Tributo a Michele De Angelis

Per il quarantesimo anniversario della prima edizione, il Fantafestival presenta dal 12 al 14 novembre una rassegna presso Palazzo delle Esposizioni, realizzata in collaborazione con la Cineteca Nazionale. Una selezione di classici, proiettati in 35 mm, propone una controstoria del cinema fantastico italiano. Da Rossellini a Soldati, da Fellini a Blasetti, i film in programma mettono in luce le contaminazioni fra cinema di genere e d'autore. L’evento sarà un omaggio e un’occasione per ricordare il direttore Michele De Angelis, prematuramente scomparso lo scorso ottobre. Il programma completo della rassegna è accessibile online. Ingresso libero con prenotazione obbligatoria. Per accedere è necessario presentare il green pass.

I premi della 41ma edizione del Fantafestival

Il 41° Fantafestival si è concluso ieri sera con la cerimonia di premiazione, che ha visto Pipistrello d'Oro assegnato a Beyond the Infinite Two Minutes, sci-fi comedy giapponese di Juna Yamaguchi. Il premio è stato ritirato dal direttore dell'Istituto Giapponese di Cultura in Roma, Masuo Nishibayashi. Nel concorso dei cortometraggi, la giuria popolare ha premiato The Recycling Man di Carlo Ballauri con il Pipistrello d'Argento per il miglior corto italiano, mentre il canadese They're Here di Sid Zanforlin ha ottenuto il Pipistrello d'Argento per il cortometraggio internazionale. Pipistrello d'Oro alla carriera per lo sceneggiatore e produttore Gianni Romoli, che ha portato sul palco la sua esperienza di autore, parlando sia dei classici degli anni '80 e '90 (Dellamorte Dellamore, Trauma, Fantaghirò), ma anche della rinascita del genere fantastico in Italia (Non mi uccidere). La serata si è conclusa con la proiezione di Iguana, omaggio a Monte Hellman, maestro americano recentemente scomparso. La manifestazione è organizzata in forma ibrida dall'associazione culturale Magnifica Ossessione, con il contributo di Roma Capitale, in collaborazione con SIAE e Centro Studi Cinematografici, con il patrocinio di Istituto Polacco di Roma, Centro Ceco di Roma e Istituto Giapponese di Cultura. Il progetto, promosso da Roma Culture, è vincitore dell'Avviso Pubblico Estate Romana 2020-2021-2022 curato dal Dipartimento Attività Culturali ed è realizzato in collaborazione con SIAE.

Fantafestival 2022


Il meglio del cinema fantastico internazionale: anteprime, incontri e retrospettive.

World premieres, meetings and movie retrospectives. The best of national and interational production in the fantastic genre compete for the golden bat given by Fantafestival.

Il progetto, promosso da Roma Culture, è vincitore dell'Avviso Pubblico Estate Romana 2020-2021-2022 curato dal Dipartimento Attività Culturali ed è realizzato in collaborazione con SIAE.

mail: a.magnificaossessione@gmail.com


Progetto inserito nel Catalogo delle Buone Pratiche Culturali


 

Iscrivi il tuo film


  Submit your film
 

Festival partner


 

In collaborazione con

   

News dal mondo

powered by

Une femme de notre temps, di Jean-Paul Civeyrac

Un thriller con le caratteristiche di un revenge-movie con sottotrame trascurate o poco incisive. Buona comunque la prova di Sophie Marceau. Piazza Grande

Gigi la legge, di Alessandro Comodin

Comodin vuole prendersi tutto il tempo che serve per giocare con il cinema. Si diverte. Ma il cuore profondo del film è l’attesa e il bisogno dell’altro. In concorso a Locarno 75

Dov’è la casa del mio amico?, di Abbas Kiarostami

Un magnifico resoconto di una indagine sull'infanzia e sulle relazioni tra bambini e adulti che si basa su una trama semplicissima e che, dopo 35 anni, mantiene intatta la sua bellezza. Su Mubi

#AreneDiRoma2022 – ArenAniene (10 Agosto – 04 Settembre)

Torna Mercoledì 10 agosto, presso il Parco del Ponte Nomentano, la rassegna ArenAniene, con il significativo sottotitolo: il cinema che cura il territorio. Ecco la programmazione

Blacklight, di Mark Williams

Un action-thriller di buona fattura, sommario nell'indagine critica di fondo ma capace di trovare un passo diverso ogni volta che ragiona sull'eroismo (stra)ordinario di Liam Neeson. Su Sky Go e NOW

Last Dance, di Delphine Lehericey

Un uomo, per reagire ad un lutto, decide di seguire le orme della moglie. Ha un ritmo piacevole e, grazie all'umorismo, riesce  a stemperare le tensioni attorno a un argomento spinoso. Piazza Grande

Nação Valente, di Carlos Conceição

Il film segue le fasi di indipendenza in Angola ai danni dei portoghesi. Un ritratto riuscito di una storia ancora poco esplorata. Concorso Internazionale